Seleziona una pagina

Se ci trovassimo nella situazione di cambiare perché i risultati non arrivano, torneremmo sulla pallina che, in passato, ci ha fatto catturare. Innescheremmo una pineapple, una monster crab, una tutti frutti.

Le boilies con le quali abbiamo cià catturato ci infondono sicurezza, è vero. Ma infondono anche terrore nelle carpe. Non credete?

Usare sempre le stesse boilies può (non sempre, dipende dalla boilies) causare uno stress nei pesci per cui possono evitarla come la peste. Di solito sono anche le boilies usate dagli altri carpisti.

Di fronte al pericolo, le carpe sanno abilmente evitare quello che reputano pericoloso e aspirare quello che reputano sicuro. La storia che le carpe sono come dei maiali che mangiano tutto è superata.

In situazioni di stallo, potremmo provare qualcosa che sia “differente” dalle solite palline che cadono in acqua. Non è la soluzione al cappotto, ma è un’alternativa che può scongiurarlo.

Ad esempio, le nuove boilies HOT TUNA di Nash Bait rappresentano, a mio avviso, un tipo di boilies differenti dalle “classiche”. Vagamente dolci, fortemente speziate, costruite con birdfood e due farine di pesce. Non male per una boilies da 8,99€ di listino.

La Hot Tuna, anche prepasturata, potrebbe essere l’alternativa che ci aiuti a sbloccare uno stallo. Potrebbe essere quella boilies dal colore rosso mattone (io la userei in acque poco profonde) che incuriosisce, ma non spaventa. Che piace, ma non sazia.

Il peperoncino stimolerà, infatti, l’intestino della carpa (perchè sappiamo tutti che la carpa non ha lo stomaco, vero???) accelerando il processo digestivo e quindi, l’alimentazione.

Vorrei fare un appunto sul prezzo. Molti carpisti usano il prezzo per determinare la qualità  della boilies. Sbagliatissimo!

Il prezzo di una boilies è dato dai costi delle materie prime, di produzione e di gestione. E’ ovvio che un’azienda come la Nash, che lavora da trent’anni e produce boilies per tutt’Europa (e credo anche oltre) abbia un processo produttivo e potere d’acquisto sulle materie prime, totalmente diversi dal garagista dove saltuariamente (spero sia saltuariamente!) vi rifornite.

A parità di prezzo, tra una “Azienda” (con la A maiuscola) e una produzione locale, le boilies non sono (e non possono essere) paragonate. E’ impossibile.

Inoltre, il prodotto di una grande Azienda è al vaglio di migliaia di carpisti in tutta Europa, per cui, per essere commercializzata, questa pallina è veramente catturante. Potete già acquistarla sul nostro sito www.krakenstore.it

A voi la scelta.

Good Vibes!

Valentino D’Intino

BENVENUTO!

Stai per accedere gratis alla nostra newsletter.

 

Al suo interno troverai i segreti e le strategie che tutti custodiscono gelosamente come “la ricetta personale” del loro successo.

Inoltre, potrai ricevere in esclusiva le nuove offerte dedicate solo a chi è iscritto a questo canale.

La tua iscrizione è andata a buon fine!